Equiseto… l’alleato di ossa e capelli

In base alla “Teoria delle Segnature” l’Equiseto, noto anche come “Coda Cavallina”, assomiglia molto alla struttura della spina dorsale e per questo è impiegato per la cura delle malattie della colonna vertebrale.

Infatti i principi attivi presenti nell’equiseto (silice, calcio, magnesio e potassio) contribuiscono alla rimineralizzazione delle ossa ma anche delle unghie e dei capelli.

La sua assunzione è quindi indicata in caso di fragilità delle unghie, perdita dei capelli, alopecia, osteoporosi, accrescimento scheletrico degli adolescenti, postumi di fratture, artrosi e tendiniti.

L’equiseto è inoltre un potentissimo diuretico e molto utile nel trattamento dell’eliminazione di scorie e tossine causa delle ritenzione idrica.

La sua proprietà cicatrizzante lo rende un ottimo rimedio contro smagliature, rughe e cellulite.

Esiste in commercio in erboristeria in tintura madre, in compresse o in taglio tisana per la preparazione di eccezionali decotti.

Se questo articolo ti ha incuriosito e vuoi approfondire l’argomento, prenota la tua consulenza gratuita presso il nostro studio sorseggiando insieme a me una buona tazza di tisana.